Come realizzare il tuo sito aziendale

Share

Come creare un sito web aziendale

Ti serve un sito aziendale per promuovere la tua attività oppure vuoi avere una pagina internet personale per raccontare agli altri qualcosa di interessante? Se hai deciso di muoverti nel mondo online e costruire il tuo spazio ti serve sicuramente qualche consiglio, soprattutto se non hai esperienza.

Non ti serve essere un genio del computer, ma devi comunque conoscere alcuni trucchi del mestiere che ti permetteranno di raggiungere il risultato desiderato velocemente. Innanzitutto ci sono i tre metodi che puoi scegliere per cominciare il tuo percorso online e dare una prima struttura al tuo sito web personale o aziendale.

Per progettare un sito web ti serve una piattaforma da cui partire, in modo da avere tutti gli strumenti necessari senza dover installare un programma sul tuo computer. Ci sono diverse tool che puoi usare gratuitamente, anche se l’aspetto economico lo tratteremo meglio più avanti, così da selezionare temi personalizzati, contenuti multimediali e spazio da gestire con i tuoi scritti e i tuoi file.

Creare il sito web aziendale con Yola

Yola è un servizio online gratuito che ti permette di realizzare il sito aziendale o personale che sia. Puoi avere un aspetto professionale grazie ai diversi temi messi a disposizione e agli elementi che puoi usare a tuo piacimento e aggiungere alla tua pagina. La semplicità nell’utilizzo è garantita, quindi anche se sei alle prime armi non trovi difficoltà.

Ti basta accedere al sito e creare un account per poi iniziare senza spese. Naturalmente devi fornire alcune informazioni che servono alla piattaforma per darti ciò di cui hai bisogno. Si tratta di indicare il titolo, la categoria di appartenenza e altri aspetti specifici per definire la struttura e trovare aspetto e contenuti appropriati.

Avrai un dominio, ma scegliendo la gratuità seguirà questo schema: iltuonome.yolasite.com. Gli elementi che vuoi aggiungere vanno selezionati dal menu e trascinarlo con il mouse nella pagina in cui vuoi vederlo. Questo strumento ti consente di preparare e modificare un sito web, ma se preferisci un blog in cui pubblicare articoli, allora devi scegliere una piattaforma diversa e più adatta.

Il sito web personale con il blog

Il blog permette di scrivere articoli sui più svariati argomenti e di interagire con il proprio pubblico, perché ogni post può ricevere commenti e ”like”, così come può essere condiviso sui social network da parte dei lettori. Se desideri questo tipo di prodotto puoi sfruttare le funzioni offerte da WordPress, una piattaforma, la più usata nel mondo, che consente di fare blogging e di creare, con questa formula, un sito web personale o aziendale.

Devi digitare le informazioni principali e selezionare i temi proposti per creare la grafica e la struttura, inserendo poi un titolo e l’immagine che distinguono il tuo blog. Puoi in qualsiasi momento trasformare le pagine in una versione più professionale e utilizzare altri servizi. Si passa dalla versione gratuita a quella a pagamento. In questo caso, però, si ottiene un dominio e una più ampia gamma di elementi da scegliere per personalizzare il blog o il sito.

Progettare un sito web con KompoZer

Se vuoi lavorare in maniera più professionale e precisa, creando un vero e proprio sito web aziendale, allora puoi usare KompoZer. La piattaforma ti consente di operare in local e di realizzare le pagine con il codice Html. Trovi le istruzioni da seguire, ma in questo caso devi acquisire qualche nozione in più.

Lavorare con l’editor Wysiwyg ti permette di modificare la sorgente delle pagine internet senza incontrare restrizioni di alcun genere. Non ti preoccupare per i nomi, lo strumento è adatto anche ai principianti proprio perché è ben spiegato e si semplice utilizzo. L’editor funziona come Word e i diversi programmi di videoscrittura che adoperi abitualmente. La formattazione del testo avviene proprio attraverso i tasti B per il grassetto, I per il corsivo e U per il sottolineato e così via.

Le regole per progettare un sito web

I metodi che ti abbiamo descritto riguardano alcuni degli strumenti più facili e adatti da usare per chi vuole agire in autonomia, ma prima di accedere a tali piattaforme è opportuno che tu conosca le principali regole per fare un buon sito web. Ti serviranno per compiere i passi giusti. Si tratta di tutto ciò che devi tenere a mente.

Le regole:

  1. presta attenzione agli utenti, perché il sito web aziendale lo fai per loro, perché sono gli altri a leggerti, a seguirti e ad acquistare i tuoi prodotti o servizi. Le pagine internet che crei devono piacere a loro e conquistarli. Indubbiamente i contenuti sono importanti, ma anche l’aspetto gioca un ruolo fondamentale. Devi usare colori accattivanti, ma che non diano fastidio, usare un certo ordine per articoli, immagini e gli elementi che inserisci per facilitare la comprensione e l’individuazione delle varie parti;
  2. prima di iniziare progetta il sito web sulla carta, definendo bene i contenuti che vuoi pubblicare e rendere disponibili per il tuo target group. Ti devi porre alcuni quesiti: Cosa posso offrire agli utenti? Cosa voglio ottenere dal sito? Ti aiutano a stabilire gli obiettivi e quindi la categoria di persone a cui ti rivolgi. Raccogli il materiale e suddividilo in modo da programmare le diverse sezioni del sito web aziendale o personale;
  3. i contenuti devono essere originali, ben preparati. Abbina alle parti scritte immagini, filmati e una grafica in grado di mettere in evidenza ciò che pubblichi. I colori e gli elementi decorativi non devono mai appesantire i contenuti, altrimenti anche i lettori più attenti possono abbandonare la visualizzazione degli articoli e uscire dal sito. Se susciti interesse potresti ottenere un link alle tue pagine, incrementando il traffico, i seguaci o i clienti;
  4. punta molto sul menu, che deve essere ben organizzato per consentire al lettore di individuare le sezioni e i diversi contenuti con facilità. Altrettanto importante è mettere nomi chiari alle pagine e quindi catalogarle nella maniera giusta, ovvero intuitiva. Lo stesso fai con eventuali prodotti da pubblicizzare e vendere. Se hai dei dubbi segui l’esempio dei siti internet più famosi;
  5. la grafica è essenziale, ma non esagerare con i colori. Selezionane alcuni e usa solo quelli, impiega pochi font, perché altrimenti crei confusione. Chi ti segue deve trovare la lettura dei tuoi contenuti gradevole. Se crei un sito web personale puoi usare i colori vivaci, ma assicurati che siano in contrasto con i testi, in modo che gli scritti si vedano bene. Non mischiare mai le tonalità calde con quelle fredde. I caratteri inoltre devono essere leggibili, quindi scegli Times, Georgia, Arial e simili;
  6. non essere prolisso perché le persone leggono poco, quindi usa testi brevi e che siano adatti al web. Fai brevi sommari per inquadrare l’argomento e poi punta sulle informazioni importanti evitando i giri di parole. Ricorda inoltre che le sottolineature sono riservate ai link, quindi fai particolare attenzione alla formattazione, senza neppure abusare dei grassetti.
  7. Le immagini sono più evocative e immediate delle parole, quindi seleziona fotografie chiare, di qualità. Non devono sostituire le parole, ma integrarle, dare un’informazione aggiuntiva rispetto al testo. Se vuoi scaricare le immagini da internet assicurati che non siano protette da copyright, altrimenti rischi di doverle togliere, penalizzando il sito stesso e soprattutto andando incontro a dispute legali. Ci sono siti appositi, come Pixabay, che offrono fotografie gratis e utilizzabili liberamente;
  8. sii sempre attivo, perché una volta messo online il sito web aziendale o personale lo devi curare, aggiornare puntualmente e farlo conoscere. Fai pubblicità in rete e anche nel mondo reale così che le persone possano sapere della sua esistenza e visitarlo. Dovrai dedicare molto tempo alle tue pagine, per farle emergere e conquistare il tuo pubblico, facendolo crescere passo a passo e avere successo sul web. Stai sempre attento a modificare il sito web per dare sempre qualcosa di nuovo e aggiornato;
  9. sfrutta il mondo virtuale. Il tuo sito web personale e professionale è l’occasione per mettere in vetrina le tue attività, le tue competenze e i tuoi prodotti o servizi, quindi pubblica e crea relazioni online in modo da promuovere le pagine. Ad esempio scrivi articoli su blog e siti altrui per parlare del tuo spazio web, metti banner su altri siti, usa i social network e metti in evidenza i tuoi lavori migliori per avere visibilità.

Il corso che ti aiuta a progettare un sito web

Ora hai una panoramica generale degli elementi che ti servono per creare un sito web aziendale o personale, ma ovviamente c’è molto altro ancora da studiare. Il mondo di internet è vasto, quindi se vuoi avere un tuo spazio devi realizzare una struttura all’altezza. Non basta leggere qualche articolo in rete e neppure cercare la gratuità a tutti i costi. Se vuoi un prodotti di qualità devi investire.

Il primo investimento riguarda proprio la tua formazione. Incontra gli esperti del settore, ascolta i loro consigli e le loro esperienze, interagisci con loro e acquisisci le nozioni più importanti. A questo proposito abbiamo la soluzione per te. Come abbiamo accennato, una delle regole più importanti per un sito aziendale riguarda la capacità di farlo crescere lavorandoci costantemente.

Puoi assistere a un corso online intitolato “Sviluppa il tuo sito con il metodo delle 100 parole al giorno“. Si tratta di 25 lezioni online con 6 ore di corso intensivo. Impari a scegliere i termini giusti da utilizzare nel sito per riuscire a comparire tra i primi risultati forniti dai motori di ricerca. Puoi usare la struttura nel modo giusto organizzando le diverse pagine. Apprendi come inserire e utilizzare i link all’interno dei testi, ma anche come analizzare il comportamento dei visitatori del tuo sito aziendale in modo da calibrare struttura e contenuti in base alle loro abitudini e preferenze.

Se vuoi avere davvero successo e approfondire le regole che ti abbiamo insegnato partecipa al corso. Puoi trovare tutti i dettagli all’indirizzo https://www.peruginimultimedia.it/corso-online. Prenderai parte alle dimostrazioni tecniche, acquisirai gli strumenti di lavoro e avrai modo di assistere a una lezione dedicata alle attività locali. Una volta iscritto hai l’accesso a vita al corso.

Se vuoi avere successo devi approfittare dei consigli degli esperti del settore e non solo imparare a progettare un sito web, ma soprattutto a modificarlo e ad aggiornarlo costantemente impiegando strumenti e accorgimenti adatti. L’evoluzione di internet è molto rapita, quindi ti conviene sapere come cavalcare le tendenze e dominarle.

Leave A Reply